Capuzzo Picello M.A. - Come uccelli d'inverno

Home > POESIA / lirica-prosa > Capuzzo Picello M.A. - Come uccelli d'inverno

TITOLO Come uccelli d’inverno

AUTORE
Maria Antonietta Capuzzo Picello
È nata e vive a Ferrara. Laureata in Lettere antiche, si è dedicata per anni all’insegnamento.

GENERE Poesia

ISBN 978-88-89537-77-0

PREZZO € 10,00

PAGINE 60

FORMATO 13,5 x 21,5 cm.

ANNO DI PUBBLICAZIONE 2008

CONTENUTI
«Ombre e silenzio: ecco dove io navigo / ma ho negli orecchi / un perduto canto». Forse questi versi felicemente riassumono l’impressione generale di lettura che mi ha dato questa ispirata silloge di Maria Antonietta Capuzzo. Decadimento da un eden di felicità originaria, ricerca della dimensione innocente perduta, esilio, coraggio di nominare i sentimenti, spavento per la malignità della Storia, nessuna paura di ripercorrere le vie già battute dalla nostra poesia lirica, sguardo femminile su un cosmo disordinato dal potere maschile, consapevolezza dell’ambiguità della parola che può essere «muraglia fra le anime»… Ma è l’uso del linguaggio a convincermi di più, una tranquilla fiducia nella tenuta delle parole anche le più consumate, ma qui riaccese dal tocco magico della poesia. Mi ricorda un famoso assunto di Saba: «ai poeti resta da fare la poesia onesta». Ecco il dono di Maria Antonietta, l’onestà della sua ispirazione. (Roberto Pazzi)

COLLANA Lyra (collana di poesia)

» Richiedi più informazioni