Pazzi M. - Il Pasto

Home > POESIA / lirica-prosa > Pazzi M. - Il Pasto

TITOLO Il Pasto sulla schiena impossibile di un giorno

 

AUTORE

Matteo Pazzi

Nato a Este (PD), risiede a Voghiera (FE), si è laureato in Scienze Politiche a Bologna. Ha esordito con la silloge poetica Ventiquattro poesie (2000), suoi testi hanno conseguito segnalazioni a premi letterari e sono apparsi su varie riviste.

 

GENERE Poesia

 

ANNOTAZIONI Disegno di copertina dell’autore.

 

PREZZO € 6,00

 

PAGINE 48

 

FORMATO 13,5 x 21,5 cm.

 

ANNO DI PUBBLICAZIONE 2002

 

CONTENUTI

Una notte silenziosa vestiva il balbettio degli alberi, una luna sincera trasformava il fiume in un gabbiano dalle ali d’argento. Il Viandante decise che era giunto il tempo di fermarsi e di morire. Perché aveva deciso di interrompere il suo cammino? Che cosa aveva trovato? Che cosa non poteva dire?

“Amami! - grida il Silenzio. Siamo una moneta - sussurra il Sentiero. L’infinito è sempre finito. Come il diario della foglia, accarezzarti”.

 

COLLANA Lyra (collana di poesia)

» Richiedi più informazioni